Brasatura di anelli di cortocircuito

La brasatura a induzione garantisce la qualità dei componenti nell’ambito della costruzione di impianti eolici

Uno dei maggiori produttori di impianti eolici ha scelto la tecnologia eldec per la lavorazione con brasatura a induzione dei cosiddetti anelli di cortocircuito del motore elettrico di un impianto. L’intero componente beneficia della qualità di lavorazione di questa applicazione.

Sicurezza di processo per la brasatura di anelli di cortocircuito

Gli impianti eolici sono sottoposti a sollecitazioni elevate: se ad esempio un motore di automobile è concepito per un massimo di 6.000 ore di esercizio, un impianto a energia eolica deve poter sostenere senza danni circa 120.000 ore di esercizio. Si tratta di circa 20 anni senza fermo impianto. Di conseguenza, ciascun componente, incluso il motore elettrico di un impianto a energia eolica, deve sottostare ai più elevati standard qualitativi.

Per questa ragione uno dei maggiori produttori di impianti a energia eolica ha scelto la brasatura a induzione di eldec. Gli specialisti utilizzano questo processo preciso e sicuro per saldare i cosiddetti anelli di cortocircuito all’estremità inferiore del generatore dell’impianto. A tale scopo l’induttore realizzato da eldec riscalda l’anello di cortocircuito a una temperatura compresa tra 680 e 720 gradi Celsius. A questo punto la lega a base di fosforo utilizzata fonde, saldando l’anello di cortocircuito insieme a tutte le bacchette di rame alla parte esterna del generatore. Questo processo, che dura complessivamente quattro minuti, è stato sviluppato dagli ingegneri di eldec in collaborazione con i costruttori dell’impianto a energia eolica e perfezionato attraverso prove. 

Il principale vantaggio di quest’applicazione risulta evidente osservando il risultato della brasatura, che presenta una ridotta formazione di ossido e quindi una qualità estremamente elevata. Inoltre con l’induzione alle bacchette viene trasmessa solo una piccola percentuale di calore. Ciò esclude praticamente ritardi nel pezzo, in quanto la brasatura avviene in un’unica fase.

Nella brasatura a induzione un ruolo altrettanto determinante è svolto dal generatore come sorgente di energia. In questo caso viene utilizzato un modello a media frequenza della serie CUSTOM LINE di eldec con 250 kW di potenza. I range di frequenza utilizzati sono compresi tra 10 e 25 kHz. Il robusto generatore configurato su misura garantisce processi di produzione stabili e un consumo energetico ridotto.

Brasatura di anelli di cortocircuito

vantaggi

  • ridotta formazione di ossido nella brasatura a induzione
  • risultati di brasatura perfetti
  • elevata precisione di riproduzione  
  • componenti di alta qualità
  • basso consumo energetico

[Translate to Italian:] Downloads

eldec_Generatorenbroschuere-2016_e.pdf

Download

pdf | 1,13 MB

Messaggio

product Inquiry - IT
checkbox*
* Campi obbligatori