Riscaldo di stampi di iniezione in plastica

Riscaldo induttivo di stampi di iniezione: massima qualità per plance per l’industria automobilistica

Nell’ottica di un miglioramento della qualità delle plance per l’industria automobilistica, un produttore di componenti in plastica di alta qualità sta attualmente sperimentando l’utilizzo del riscaldamento a induzione. Grazie alla sua precisione, questo processo garantisce la corretta temperatura dello stampo di iniezione. 

Industria automobilistica: riscaldo rapido e preciso di stampi di iniezione

Nonostante sia ancora in fase sperimentale, il processo potrebbe rivoluzionare l’intera produzione di componenti in plastica. Si tratta del riscaldamento a induzione, con cui un fornitore del settore automobilistico della Germania meridionale riscalda lo stampo di iniezione di una plancia per automobili. In circa cinque secondi l’utensile raggiunge la temperatura necessaria. A questo punto la materia plastica ad alta pressione viene compressa nello stampo e si raffredda in condizioni di temperatura controllata.

L’idea originale per questo processo è nata presso l’Istituto per la progettazione e la produzione di meccanica di precisione dell’Università di Stoccarda. Il modello sperimentale dei ricercatori è stato realizzato dagli ingegneri di eldec su incarico del fornitore. Il lungo induttore a spirale copre l’intero lato superiore dello stampo di iniezione - della lunghezza di 1,5 metri - apportando calore all’acciaio dell’utensile. L’energia proviene da un generatore a media frequenza di eldec configurato su misura, con una potenza di 100 kW e una frequenza di 20 kHz.

Rispetto ai processi di riscaldamento a olio utilizzati in alternativa, il riscaldamento a induzione è notevolmente più rapido e soprattutto sicuro. Inoltre il grosso utensile raggiunge una temperatura complessiva maggiore. In questo modo lo stampaggio a iniezione genera superfici particolarmente lucide e perfette – una qualità determinante per componenti destinati al segmento premium dell’industria automobilistica.
Particolarmente importante per la messa a punto del processo è stato anche il know-how di eldec. Gli specialisti hanno ad esempio calcolato la corretta distanza tra induttore e stampo di iniezione nell’ambito di una serie di articolate prove. Il risultato è un flusso stabile di calore con un raffreddamento altrettanto ben definito. 

Riscaldo di stampi di iniezione in plastica

vantaggi

  • apporto rapido di calore allo stampo di iniezione
  • elevata precisione di riproduzione  
  • perfetta qualità delle superfici del componente
  • basso consumo energetico del riscaldamento

[Translate to Italian:] Downloads

eldec_Generatorenbroschuere-2016_e.pdf

Download

pdf | 1,13 MB

Messaggio

product Inquiry - IT
checkbox*
* Campi obbligatori